10
Jul

L’Arte dona una visione a chi è in grado di coglierla - Intervista a Francesca Gotti -

Tre sono i termini che sintetizzano l’identità del brand Napkinforever: Tradizione, innovazione, bellezza.


Tre sono le motivazioni alla base della scelta dei termini sopracitati: Scrittura (tradizione), ethergraf ®  (innovazione), design (bellezza)


In una sola parola però confluiscono gli elementi identificativi del brand: visione o meglio, avere una visione condivisa capace di imprimere entusiasmo e creatività a tutti coloro che entrano in contatto con il “mondo” Napkinforever.


Abbiamo parlato di questo con Francesca Gotti, nota e talentuosa Visual e product designer di Parma con alle spalle numerose esperienze nella ideazione e realizzazione di packaging per brand prestigiosi.


Francesca ha realizzato una bellissima scultura che ha chiamata “TOTEM-BRUTALISTA” ispirata al packaging di Forever Pininfarina Areo, lo Stilo realizzato in collaborazione con la prestigiosa design house Pininfarina.


Ciao Francesca, parlaci di te, del tuo lavoro, del tuo mondo.

Vivo e lavoro a Parma. Una casa-laboratorio, uno spazio domestico di incontri, progetti e realizzazioni. Un'indagine ibrida che da sempre si muove tra arte e design, installazioni e allestimenti.

L'interesse è rivolto alla sperimentazione di materiali e al modo in cui questi possono essere assemblati fra loro: una continua ricerca di forme e sensazioni tattili che trasformano i "prodotti" in progetto compiuto.

 

Sono designer e visual per diversi marchi e membro del centro sviluppo&ricerca Glebanite  , primo brevetto internazionale di riciclo della vetroresina che è entrato ufficialmente nell'ADI DESIGN INDEX 2016 , sezione Materiali , grazie al packaging che ho realizzato per Rubini, brand di profumeria artistica .

 

Come direttore creativo di oneofthose perfume, ho presentato un’opera in edizione limitata in Aybar gallery a Miamidesign  Artbasel . Un’esperienza molto importante  per me .

 

Cos’altro? Francesca Gotti è anche un "marchio" indi legato alla produzione di accessori, "borse_oggetto" dal carattere "noir", sofisticato e ludico al tempo stesso. Si tratta di piccole produzioni con un'attenzione quasi maniacale ai dettagli. A volte pezzi unici che hanno un forte legame con la materia e l'architettura.

 

Non ho frequentato studi di settore specifici legati alle accademie o al design. La mia  formazione classica, all'università di Lettere e Filosofia con indirizzo artistico, mi ha lasciata libera di esplorare territori multipli, avendo sempre ben chiaro l'idea che i Prodotti non sono semplicemente Oggetti, ma Esperienza che raccontano storie, tecnologia ,cultura e arte .

 

 

Parlaci della scultura TotemBrutalista realizzata per Napkinforever

 

 

Penso che il linguaggio delle cose trascenda l'uso reale degli oggetti e ci restituisca forme di bellezza inaspettate .

E’ stato cosi’ che mi sono immaginata una scultura da tavolo, che ho chiamato “totem brutalista“ , sovrapponendo il portapenne Aero di Pininfarina dopo averlo realizzato in varie finiture di cemento con grana e colori differenti ; è un po’ come sublimare  l'idea che l'uomo e le cose siano legati da un tratto comune; un tratto le cui forme danno vita a una scrittura. 

  

"La scrittura di un fantastico racconto"_ mi ha detto una volta Davide durante un nostro incontro.

 

Tutto parla, del resto. Tutto è linguaggio e interpretare gli oggetti arricchisce la nostra libertà espressiva, la rende per cosi' dire inesauribile.

Fare la scultura di un portapenne, che è già di per sé una scultura! È stato divertente, emozionante, seducente .

 

Com’è nata la collaborazione con Napkin?

 

Le cose accadono. Si dice cosi’, non è vero? Complice un collaboratore di Napkin che mi ha fatto incontrare Davide. 

Conversazione intorno ad un tavolo , in un caffè di Parma. La dimensione più vera, credo, dove si condividono spesso progetti e perché no, anche sogni, passioni, “ossessioni”. 

Ci siamo ritrovati a parlare lo stesso linguaggio ed è cosi’ che è nata l’esigenza di sviluppare un ‘idea comune che possa interpretare la visione Napkin .Glebanite ha sicuramente una bella storia da raccontare. Lavori in corso, ovviamente… 

 

Come definiresti Napkinforever? 

Tradizione , nel rispetto dell’eccellenza ,tutta italiana ,che fa appello alla cura del dettaglio e al saper fare artigiano. 

Innovazione e sperimentazione come condizione necessaria allo sviluppo di un buon design , che chiamerei anche “democratico”, con un’attenzione precisa e imprescindibile all’ecosostenibilità . 

Bellezza. E’ la bellezza che ne deriva quando si ha un progetto, una visione che sia il frutto di una piena libertà espressiva, lontana da logiche di mercato preconfezionate.  

Quanto ritieni vicini i termini arte e design?

E’ una domanda affascinante ma anche molto impegnativa. Cos’è arte e cosa non lo è? Il design può essere considerato arte? Oggi i confini sono di certo sempre più sfumati.

Personalmente avverto tutta la responsabilità del definirsi artista. Ed è una grossa responsabilità che per ora non voglio assumermi . Ci sto lavorando, però… ( e sorrido). Da qui forse l’impressione che ci sia troppa leggerezza nel definire arte ciò che invece è “confezione”, decorazione o artigianato.

Quando faccio esperienza in contesti legati al design di ricerca o anche in luoghi più propriamente deputati all’arte come musei e gallerie non voglio sentirmi “rassicurata”, non mi interessa essere lusingata dal bello e ben fatto.

L’arte ferisce, disturba, mette a disagio per dirla con le parole di Mustafa Sabbagh, un amico che per me è maestro e grande artista.

 

E qui potrei aprire un archivio infinito di citazioni. Meglio fermarsi qui.

 

 

08
Jun

Pininfarina & NAPKIN in orbit on International Space Station!

NAPKIN® prepares to leave for a very special mission: Forever Pininfarina Space, our latest, brand new and innovative “stilo”, created in collaboration with the italian design house, now gets ready to go to space.


Our world has no boundaries: the will to explore and broaden our horizons has lead us to live a new adventure

Thanks to ALTEC(Aerospace Logistics Technology Engineering Company), we are about to go to space together with Pininfarina. Our new creation, the innovative stilo Forever Pininfarina Space, has been donated to the ISS (International Space Station) crew, who are bringing it with them to test it and use it under very unusual and extreme conditions, as it is for example the absence of gravity


Departure is scheduled for July 29th, on board of the Russian space shuttle Soyuz, which will stay in orbit until the end of the year.


Having always considered innovation and research as our strenghts, it seemed natural to get in touch with ALTEC, an italian exellence for what concerns the supply of engeneering services and logistics to support all the ISS operations, together with the realisation and development of missions aimed at exploring outer space


This new challenge embodies an important step in the evolution of our collaboration with Pininfarina, born in 2014 with Forever Pininfarina Cambiano, a “stilo” that has gained huge market and critics appreciation and rewards, has won an award nominee from the premium international magazine Le Stylographe and from the Italian Compasso d’Oro in 2016. Later on, in 2017, Forever Pininfarina AERO won the prestigious Red Dot Design Award for Best Product Design.


Forever Pininfarina Space, thanks to its writing point made of Ethergraf
® which leaves a mark that is both soft as graphite and indelible as ink, adapts perfectly to the extremely delicate conditions within the space stations (where for example the small and invisble graphite rubble is very dangerous for the filtering system).

When the mission is over, Pininfarina Space will leave again, to finally reach the stores

During these days, in the NAPKIN and Pininfarina social medias the space mission will be narrated through exclusive episodes by the voice of astronomers and space experts: are you ready to leave with us? 

Facebook page Napkinforever: https://www.facebook.com/Napkin4ever/

Facebook page Pininfarina: https://www.facebook.com/PininfarinaSpA/

 

 

 

08
Jun

Pininfarina e NAPKIN sulla Stazione Spaziale Internazionale!

NAPKIN® si prepara a partire per una missione speciale: Forever Pininfarina Space, il nostro ultimo innovativo stilo nato dalla collaborazione con la design house italiana, si prepara ad andare in orbita.


Il nostro mondo è senza confini: la volontà di esplorare, ricercare e allargare i propri orizzonti, ci ha condotti a vivere una nuova avventura.

Grazie ad ALTEC (Aerospace Logistics Technology Engineering Company), ci stiamo preparando a partire per lo Spazio insieme a Pininfarina: la nostra nuova creazione, l’innovativo stilo Forever Pininfarina Space, è stata donata all’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), il quale la porterà con sé in viaggio e potrà utilizzarla in condizioni decisamente particolari, quale, ad esempio, l’assenza di gravità.


La partenza è prevista per il prossimo 29 luglio a bordo del vettore russo Soyuz, il quale rimarrà in orbita fino alla fine dell’anno.


Avendo sempre considerato l’innovazione e la ricerca come i nostri punti di forza, è apparso naturale entrare in contatto con ALTEC, il centro di eccellenza italiano per la fornitura di servizi ingegneristici e logistici a supporto delle operazioni e dell’utilizzazione della Stazione Spaziale Internazionale, oltre che dello sviluppo e della realizzazione delle missioni di esplorazione planetaria.


Questa nuova sfida costituisce un passo importante nell’evoluzione della nostra collaborazione con Pininfarina, che è nata nel 2014 con Forever Pininfarina Cambiano, uno stilo che ha riscosso grandi apprezzamenti sia dal mercato che dalla critica, con il riconoscimento della prestigiosa rivista di settore internazionale Le Stylographe e la selezione, in Italia, per il Compasso d’Oro 2016. In seguito, Forever Pininfarina AERO si è aggiudicata nel 2017 il prestigioso Red Dot Design Award nella categoria Product Design.


Forever Pininfarina Space, grazie alla punta scrivente in Ethergraf® che lascia un segno morbido come la grafite e indelebile come l’inchiostro, si adatta perfettamente alle caratteristiche ambientali delle stazioni spaziali, in cui, ad esempio, i micro detriti prodotti dalla grafite sono pericolosi per il sistema di filtraggio. Una volta terminata la missione, Pininfarina Space partirà di nuovo, per raggiungere finalmente numerosi punti vendita.


In questi giorni, nei canali social di NAPKIN e Pininfarina, la missione spaziale verrà raccontata in esclusiva con una serie di puntate attraverso la voce di astronomi ed esperti del settore: siete pronti a partire insieme a noi?

Facebook page Napkinforever: https://www.facebook.com/Napkin4ever/

Facebook page Pininfarina: https://www.facebook.com/PininfarinaSpA/

 

10
Apr

Pininfarina Aero wins the 2017 Red Dot Award for Product Design.

The main design international award acknowledges a 100% Made in Italy collaboration which continues to be successful: NAPKIN® and Pininfarina.


The Red Dot Design Award competition has been synonym of excellence, innovation and originality since 1955: internationally speaking, it is for all who wish to emerge in their own business thanks to design and high quality. The winners are selected by a team of experts in Product design, Communication design and Design concepts areas.


The decision reached this year by the jury and communicated last April 3, confirms once again that the Made in Italy design is one of the best in the world: the acknowledgement for the Product design category has in fact been awarded to Forever Pininfarina AERO, the stilo designed by NAPKIN® with the collaboration of the Pininfarina design house.


This writing tool with its unmistakable shape has managed to stand out in a competition that has involved industrial design products from 54 Countries. Launched at the end of 2016 on the Italian and foreign markets, Forever Pininfarina AERO looks like a hollow body which seems to have been shaped by the wind: a unique and fascinating shape which recalls the infinite symbol.


Such an extraordinary and peculiar personality deeply impressed the members of the jury, who were actually amazed by the perfect match between design and technology expressed by the NAPKIN® product. Aerospace aluminium (Ergal) was used for the making of Forever Pininfarina AERO stem which was moulded according to the principle of torsion thanks to craftsmanship work which gives the product a sort of permanent twist. Moreover, the soft-touch but lasting writing tip is made of Ethergraf®, an innovative metal alloy devised by NAPKIN and inspired by the studies carried out on the silver tip by Leonardo da Vinci.
A base in rough and bold raw cement has been designed to go with Forever Pininfarina AERO in contrast with the smooth and light surface of the product. This object, as all the NAPKIN® collections, has been entirely handmade by a certified manufacturing network of Italian companies and is currently on sale in twenty countries worldwide.


As Davide Fabi, NAPKIN® CEO, stated: “The inspiration that one can perceive from Forever Pininfarina AERO is the one of a timeless object in which an emotional writing technique and innovative materials meet: the story and the future, the art and the technologic research, the creativity and the craftmanship, that is to say all the beauty Italy is now able to offer the world. I believe this is where we have what I call “well-Made in Italy”, the main reason of this extraordinary corporate success which proves how the creation of a quality network is always the winning factor”.


As winner of the Red Dot Design Award, Forever Pininfarina AERO will be awarded during the official ceremony which will be held in July and will have visibility all throughout 2017 also in the Red Dot Design Museum in Essen, in Germany, besides being included in the competition yearbook.

Subcategories